Contributo a fondo perduto una tantum di 2.000 euro alle MPMI della Regione Campania- Emergenza COVID-19

Obiettivi

La misura sostiene i piccoli imprenditori nella fase emergenziale causata dall’emergenza sanitaria“COVID 19”, contribuendo, in tal modo, ad attenuare gli effetti socio-economici derivanti dalla repentina interruzione delle attività produttive.

Destinatari

Sono destinatari del contributo le microimprese (imprese artigiane, commerciali, industriali e di servizio con meno di 10 addetti e fino a 100 mila euro di fatturato) che rientrano nei settori colpiti dall’attuale crisi economico finanziaria.

Il contributo

Il sostegno consiste in un contributo una tantum di 2.000 euro erogato nel mese di aprile 2020 ed è erogato sulla base di una apposita istanza presentata dal rappresentante legale dell’impresa sulla piattaforma dedicata.

I contributi sono concessi in conformità con le disposizioni di cui al “Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell’economia nell’attuale emergenza del COVID-19” adottato dalla Commissione Europea con la COM(2020) 2215 del 3 aprile 2020 e s.m.i..

Dotazione Finanziaria

L’attuale dotazione finanziaria è pari a 140 milioni di euro POR FESR CAMPANIA 2014/2020 , il cui risultato atteso è il sostegno delle esigenze di 70.000 imprese beneficiate dal contributo.

Tempistiche

Sarà possibile presentare domanda dalle ore 10 del 20 Aprile 2020 alle ore 24 del 30 Aprile 2020, sulla piattaforma http://conleimprese.regione.campania.itconleimprese.regione.campania.it/