Voucher a fondo perduto per spese in tecnologie digitali

Obiettivi

In considerazione della pandemia causata dal coronavirus SarsCov 2 e con l’obiettivo di supportare le imprese del territorio, la Camera di Commercio di Caserta intende avviare un intervento straordinario rivolto alle micro e piccole imprese e finalizzato a sostenere – mediante contributi per l’adozione di tecnologie e strumenti informatici e digitali- la loro capacità di risposta all’emergenza Covid-19.

Destinatari

Sono ammesse ai benefici le imprese regolarmente iscritte nel Registro delle Imprese, operanti in tutti i settori economici ammissibili e abbiano sede legale nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Caserta.

L’agevolazione

L’iniziativa prevede l’erogazione di voucher a fondo perduto a copertura del 60% delle spese sostenute e ritenute ammissibili, sino ad un massimo di € 3.000,00.

Non è previsto un limite per i costi sostenuti dall’impresa, ma il voucher non potrà superare il valore massimo indicato. L’investimento minimo per partecipare al bando è fissato in € 1.000,00.   

Interventi ammissibili

Gli interventi ammissibili riguardano investimenti e spese in tecnologie digitali, hardware, software, accessori, applicativi e servizi specialistici che consentano di:

  • implementare nuovi modelli organizzativi, mediante l’adozione di strumenti e sistemi tecnologici, che consentano di attivare forme di flessibilità del lavoro, tra cui smart working e il telelavoro;
  • incrementare la telematizzazione delle attività sia di back office che di front office, anche mediante l’adozione di infrastrutture tecnologiche e l’adozione di piattaforme per l’erogazione e l’acquisizione remota di servizi online ;
  • migliorare l’efficienza aziendale tramite adozione di tecnologie e soluzioni Cloud, che consentano l’archiviazione sicura dei documenti, l’accesso alle risorse documentali da remoto e da qualsiasi device, la condivisione dei documenti e, quindi, la collaborazione “a distanza”;
  • fruire della connettività a banda larga e ultra larga, quindi del collegamento alla rete internet, mediante qualsiasi tecnologia (ADSL, fibra ottica, 3G, 4G, satellitare, radio, altro).

Le spese devono essere sostenute nell’arco temporale che va dal 01/02/2020 fino al 60° giorno successivo alla data della Determinazione di ammissione a contributo.

Tempistiche

Le domande sottoscritte dovranno essere trasmesse a mezzo pec dalle ore 8:00 del 20 maggio 2020 alle ore 12:00 del 30 settembre 2020.