Investimenti per l’Export 50% fondo perduto fino a 200.00,00€

Update

Domande fino al 18 settembre. La RegioneLazio ha disposto la chiusura anticipata dello sportello GeCoWEB per il bando POR FESR Lazio 2014–2020 Progetti di Internazionalizzazione. L’ammontare dei contributi ha superato la soglia prevista dall’avviso.

Obiettivi

La Regione Lazio, attraverso il presente Avviso, mira a rafforzare la competitività del sistema produttivo del territorio promuovendo Progetti di internazionalizzazione e promozione dell’export finalizzati all’apertura e al consolidamento nei mercati esteri.

Destinatari

I destinatari degli Aiuti previsti dal presente Avviso sono le MPMI, inclusi i Liberi Professionisti, con Sede Operativa nel territorio della Regione Lazio, in forma singola o aggregata. Al momento di presentazione della domanda i richiedenti devono avere la capacità amministrative, finanziaria e operativa necessaria a completare il progetto.

L’agevolazione

L’Aiuto è concesso in regime De Minimis, sotto forma di contributo a fondo perduto nella misura del 50% dei costi ammissibili, fino ad un importo massimo pari a 200.000 €.
In alternativa, con riferimento alle sole Spese Ammissibili da rendicontare, l’Aiuto può essere concesso, su richiesta della singola MPMI, ai sensi del RGE, sotto forma di contributo a fondo perduto, in relazione alla natura delle Spese Ammissibili.

Interventi ammissibili

Sono agevolabili Progetti di internazionalizzazione e promozione dell’export per apertura e consolidamento nei mercati esteri che prevedano la realizzazione di una o più Tipologie di Intervento fra quelle elencate:

A. cooperazione industriale, commerciale e di export in mercati esteri ritenuti prioritari per la ricerca di collaborazioni industriali, commerciali e di esportazione di prodotti e di servizi regionali:

B. acquisizione servizi specialistici per l’internazionalizzazione:

C. attività volte a migliorare, anche ai fini dell’esportazione, la qualità della struttura e del sistema produttivo e acquisire certificazioni attinenti alla qualità e alla tipicità dei prodotti e ai sistemi ambientali.

Spese ammissibili

  • Sono Costi Ammissibili  quelli necessari a realizzare il Progetto e si distinguono in:
    • Spese ammissibili da rendicontare (min 30.000 €): Partecipazione a fiere, saloni internazionali e eventi commerciali; progettazione e realizzazione di eventi promozionali; realizzazione temporanea di show-room e di centri espositivi all’estero per un periodo massimo di 12 mesi; promozione, comunicazione e marketing; servizi di consulenza specialistica per l’internazionalizzazione; investimenti materiali e immateriali;
    • Costi del Personale a forfait (max 20% Spese ammissibili);
    • Costi indiretti a forfait (max 5% Spese ammissibili).

Tempistiche

La procedura di invio della domande è a sportello, la compilazione e finalizzazione del Formulario fino al 22 settembre 2020. La successiva fase di invio della domanda finalizzata tramite PEC, a partire dal 15 giugno 2020 e fino al 22 settembre 2020.