Contributi fino a un massimo di 25 mila euro a impresa

Obiettivi

La Regione Lazio al fine di sostenere il sistema produttivo regionale ed in particolare i settori maggiormente colpiti dalle misure di contenimento dell’emergenza sanitaria COVID-19, attraverso il contributo “RISTORO LAZIO IRAP” intende rispondere con celerità ed efficacia ai fabbisogni di liquidità delle micro, piccole e medie imprese e liberi professionisti titolari di partita IVA della Regione Lazio

Destinatari

I destinatari del contributo sono le micro e piccole medie imprese (MPMI) e i liberi professionisti titolari di partita IVA operanti nel Lazio, soggetti passivi dell’Imposta Regionale sulle Attività Produttive (IRAP), individuate tra quelle che sono state oggetto delle restrizioni o che hanno subito una sospensione di attività.

Agevolazione

Il contributo è a fondo perduto, parametrato sull’importo della seconda o unica rata dell’acconto 2020 dell’imposta IRAP, fino ad un massimo di 25.000 euro.
Nel caso di impresa multimpianto con attività esercitata su una pluralità di sedi, il contributo concedibile è pari alla quota IRAP 2020 dovuta alla Regione Lazio relativamente alla produzione realizzata nel proprio territorio.
La dotazione finanziaria a disposizione per l’intervento ammonta a 51 milioni di euro.

Tempistiche

La domanda potrà essere inviata con procedimento a sportello in modalità telematica a partire dalle 10.00 del 11 gennaio 2021 e fino alle ore 10.00 del 08 febbraio 2021 o fino ad esaurimento risorse.